CARATTERISTICHE

DOCG OFFIDA PECORINO

Un vino elegante, dal carattere intenso, il Pecorino ha una sorprendente capacità di maturazione e affinamento che si protrae per molti anni.

Oggi un vino dal respiro internazionale, le origini di questo vitigno risiedono nell’Italia Centrale, nel piccolo comune di Arquata del Tronto, nella zona picena delle Marche.

La coltivazione del vitigno e la produzione del vino sono regolate dal disciplinare DOCG Offida Pecorino che ne tutela la storia e il valore.

Caratteristiche

I migliori Pecorini, grazie alla spiccata acidità tipica di queste uve e alla intensa mineralità che esprimono, possono maturare anche per alcune decine di anni al pari dei grandi vini rossi.
Si tratta di una caratteristica che questo vino condivide con pochissimi altri bianchi, fra i quali il celebre Riesling.
Il Pecorino è vinificato solitamente con uve omonime al 100% monovarietali.
Tuttavia i disciplinari di produzione della DOC e della DOCG ammettono la presenza, in piccole percentuali, di altri vitigni non aromatici a bacca bianca, adatti alla coltivazione nella regione Marche.

Vino strutturato e complesso da abbinare a piatti dello stesso valore, il Pecorino presenta, all’esame visivo, un colore giallo dorato con un leggero riflesso verdolino, di grande intensità e vivacità, cristallino e consistente. Al primo naso è intenso con note balsamiche di erbe aromatiche, eucalipto, mentuccia. Al secondo naso frutta gialla matura di pesche e agrumato di bergamotto, mineralità. In bocca si rivela intenso, persistente, senza cedimenti; freschezza e sapidità in grande sinergia a creare equilibrio con alcol importante ma necessario. Il finale è molto lungo sia all’esame gustativo che in via retronasale con rimandi agrumati e di salvia fresca.

Le parole di questo vino

ACIDITÀ

Nel vino, gli acidi, sono una delle sostanze più importanti. Sono loro i responsabili della caratteristica sensazione di freschezza al palato, tipica dei bianchi e degli spumanti.

DOC

Vini a Denominazione di Origine Controllata, ovvero vini con caratteristiche distintive di qualità superiore, determinate dal vitigno e dall’area di produzione, oltre che dalle tecniche di elaborazione e di affinamento

DOCG

Vini a Denominazione di Origine Controllata e Garantita, è la dicitura per vini che vengono sottoposti a regole più severe rispetto ai vini DOC e che abbiano avuto un passato di almeno cinque anni in questa categoria.

IGT

Vini a Identificazione Geografica Tipica per la quale si intende il nome geografico di una zona utilizzata per indicare il prodotto che ne deriva.

FILOSSERA

Insetto di origine americana arrivato in Europa nella seconda metà del 1800 e diffusosi in tutti i vigneti. Provoca danni sia a livello radicale con la formazione di galle nodose e conseguente perdita della capacità di assorbimento dell’acqua; sia a livello fogliare. L’infezione appare in maniera silenziosa fino a quando non ci si accorge che le piante cominciano a morire.

PERONOSPORA

Malattia fungina che prima rende friabili le foglie della vita e successivamente attacca anche il grappolo, impedendo che gli acini giungano a maturazione.

Torna su